Una notte dell'inizio del 2000, rientrando dall'ennesima serata in discoteca, mi sono guardata allo specchio e mi sono detta: "E' tutto qui?".

Avevo una vita agiata e tranquilla, un lavoro ben restribuito, amici, divertimento, corteggiatori. Ma sentivo un vuoto terribile dentro di me. Sentivo, a livello di pancia, che doveva esserci altro.

Era difficile parlarne con qualcuno perché non sarei riuscita a spiegare ciò che provavo.

E così è iniziato il mio "viaggio" alla ricerca di ciò che mi mancava: il significato della mia vita.

Nel mio percorso di studi ho incontrato Viktor Frankl, psichiatra austriaco, fondatore della logoterapia. La logotaerapia è la scoperta del significato dell'esistenza e dei suoi valori fondamentali.

Viktor Frankl ha detto: "Ho trovato il significato della mia vita nell'aiutare gli altri a trovare nella loro vita un significato."

Ho fatto delle sue parole la mia missione.

Monica